16 Giugno 2019

10,0035,00

Treno storico da Torino a Varallo Sesia nell’ambito del progetto “Binari Senza Tempo”.

Svuota
COD: 16-06-2019 Categoria:

Descrizione

COME PRENOTARE: Selezionare la stazione di partenza e il numero di adulti in partenza, cliccare quindi su “aggiungi al carrello”. Successivamente, se viaggiate con bambini, cliccate su “continua gli acquisti” nella nuova pagina che vi si è aperta. Ora  selezionate la medesima stazione di partenza e il numero di bambini al seguito, di età compresa tra i 4 e i 12 anni compiuti e cliccare quindi su “aggiungi al carrello”. A questo punto, nella nuova pagina che si è aperta, controllare che i dati selezionati siano giusti e completare l’ordine cliccando su “concludi l’ordine”.

Treno storico lungo la ferrovia della Valsesia trainato da locomotiva a vapore organizzato da Fondazione FS Italiane, Città di Varallo e Regione Piemonte, con il supporto tecnico del Museo Ferroviario Valsesiano, facente parte del progetto “Binari Senza Tempo“.
A bordo del treno verrà distribuito materiale informativo sulla Valsesia e la mappa di Varallo; sarà offerta una piccola degustazione di prodotti enogastronomici locali.

Ecco gli orari di andata e ritorno:

ORARI ANDATA
– Torino Porta Nuova 8.40
– Chivasso 9.25
– Santhià 9.43
– Vercelli 9.55
– Novara 10.30
– Romagnano Sesia 11.30
– Borgosesia 12.28
– Varallo Sesia 13.00

ORARI RITORNO
– Varallo Sesia 17.00
– Borgosesia 17.35
– Romagnano Sesia 18.13
– Novara 19.30
– Vercelli 20.18
– Santhià 20.31
– Chivasso 20.52
– Torino Porta Nuova 21.22

Condizioni di viaggio

– Il viaggio con il treno storico si effettua con qualsiasi condizione meteo.

– Il biglietto non è rimborsabile e non è possibile lo spostamento su altra data.

– In caso di annullamento della partenza per cause di forza maggiore, la quota di partecipazione è integralmente rimborsata o utilizzabile in altra data (salvo indisponibilità) con eventuali integrazioni tariffarie per date specifiche.

– Gli orari sono TASSATIVI ed il treno deve rispettarli, come devono essere rispettati dai passeggeri: il Museo Ferroviario Valsesiano non si ritiene responsabile ad effettuare alcun rimborso per passeggeri che si presentino in ritardo in stazione (sia durante il viaggio di andata che di ritorno) o che si allontanino dal treno durante le soste nelle stazioni intermedie. Eventuali comunicazioni urgenti per possibili ritardi si devono fare ai numeri 338-9252791 oppure 377-4654982.

– Il Museo Ferroviario Valsesiano non risponde di eventuale sostituzione per cause di forza maggiore della locomotiva a vapore con altro mezzo storico a trazione diesel o elettrico.

– Il Museo Ferroviario Valsesiano in nessun caso si ritiene responsabile a effettuare rimborsi anche parziali per cause (come ritardo del treno in arrivo a Varallo oppure al rientro) o eventuali danni che non dipendono direttamente dalla stessa Associazione o che per natura del viaggio in treno storico sono da considerarsi inevitabili come ad esempio la fuliggine in caso di viaggio in treno a vapore.

– Il Museo Ferroviario Valsesiano in nessun caso si ritiene responsabile in caso di oggetti smarriti sul treno.

– Le vetture storiche hanno gradini di salita alti, quindi non sono adatte a persone con mobilità ridotta o portatrici di disabilità.

– La particolare conformazione dei treni storici (le carrozze non sono tecnicamente predisposte per la salita e la discesa di viaggiatori in carrozzina, non disponendo di scivoli e accessi sul piano del marciapiede) e la mancanza di posti attrezzati rendono fisicamente impossibile l’accesso e il trasporto di sedie a rotelle o dispositivi simili.

– Sono ammessi i passeggini per bambini, da richiudere e riporre nei vani all’interno delle carrozze senza intralcio del passaggio lungo il corridoio o alle porte di servizio.

– È ammesso, salvo particolari eccezioni e previa comunicazione, il trasporto di animali domestici da compagnia di piccola taglia. In nessun caso gli animali ammessi nelle carrozze possono occupare posti destinati ai viaggiatori. Per il trasporto dei cani è necessario il possesso di museruola e guinzaglio e del certificato di iscrizione all’anagrafe canina che deve essere esibito ad ogni richiesta del personale, nonché al momento dell’acquisto del biglietto ove previsto. L’accompagnatore dell’animale ha l’obbligo di provvedere alla sorveglianza ed è responsabile di tutti i danni eventualmente prodotti dall’animale stesso. Gli animali non devono arrecare disturbo ed intralcio agli altri passeggeri ed al personale di bordo.

– Non sono ammesse riduzioni o gratuità al prezzo intero, incluse quelle previste in base al possesso di particolari carte commerciali o carte di libera circolazione.

Visite guidate comprese nel prezzo

In questa occasione le Guide Turistiche vi porteranno alla scoperta delle antiche contrade, la Pinacoteca e la Casa Museo Cesare Scaglia.

Informazioni aggiuntive

Partenza

Torino PN, Chivasso, Santhià, Vercelli, Novara, Romagnano Sesia, Borgosesia

Tipologia

Adulto, Bambino (4-12 anni)